News

News

CANCRINI E PARTNERS

News

Gli avvocati dello Studio Legale Cancrini e Partners offrono periodicamente a clienti e lettori uno strumento di approfondimento sulle ultime novità giuridiche ed economiche che riguardano i settori di nostro interesse

coefficiente R

Conferita la delega al Governo per la nuova disciplina dei contratti pubblici

Conferita la delega al Governo per procedere all’adozione di uno o più decreti legislativi che dovranno contenere la nuova disciplina dei contratti pubblici La finalità è quella di adeguare il Codice appalti alla giurisprudenza europea, risolvendo problemi applicativi e procedure di infrazione; ritornare ad un testo stabile, semplice e chiaro restituendo alle disposizioni codicistiche semplicità e

DL Sostegni bis

Dal Senato via libera definitivo al DL Sostegni bis

Con 213 voti favorevoli e solo 28 contrari, il Senato ha approvato in via definitiva, con la seconda votazione di fiducia, il disegno di legge di conversione del DL 73/2021 recante “Misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”. È stata confermata la norma sul

contratti pubblici

ANAC: aggiornamento del Piano Nazionale Anticorruzione 2019-2021

L’ANAC, alla luce dei sistematici interventi nel settore della prevenzione alla corruzione e dei contratti pubblici, ha provveduto ad aggiornare il Piano Nazionale Anticorruzione (PNA) 2019-2021, fornendo un quadro delle fonti normative e delle più rilevanti delibere sopravvenute rispetto al piano originario. Di seguito il link alle ultime novità sul tema

contratti pubblici

Indicazioni dell’ANAC in merito alla gestione di accordi quadro

Con il Comunicato del Presidente del 7 luglio 2021, l’ANAC interviene sull’aggregazione delle centrali d’acquisto e sugli obblighi di fornitore e amministrazione, al fine di offrire supporto alle amministrazioni e agli enti nella gestione di accordi e convenzioni. In particolare, all’interno del Comunicato vengono indicate, da un lato, la corretta applicazione della normativa vigente e,

caro materiali

Decreto sostegni bis: meccanismo di compensazione per mitigare l’aumento dei prezzi dei materiali da costruzione

Approvato alla Camera il Decreto sostegni bis: introdotto un meccanismo di compensazione a favore delle aziende appaltatrici di opere pubbliche per mitigare l’aumento dei prezzi dei materiali da costruzione La Camera dei Deputati, nella seduta di mercoledì 14 luglio ha approvato, la legge di “Conversione in legge del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73 (cosiddetto Decreto “Sostegni-bis”),

Piano Di Ripresa E Resilienza

Approvato il Recovery Plan italiano

Il 13 luglio, il Consiglio dell’Economia e delle Finanze dell’Unione Europea (Ecofin), ha approvato il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dell’Italia insieme a quello di Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Lettonia, Lussemburgo, Portogallo, Slovacchia e Spagna. A seguito di tale decisione, gli Stati potranno concludere convenzioni di sovvenzione e accordi di prestito con la Commissione e

TAR Campania

Il concorrente ha l’onere di dimostrare all’interno della propria offerta l’equivalenza dei prodotti

Con la recente pronuncia del T.A.R. Napoli del 12.07.2021, n. 4808, Sezione seconda, viene ricordato che spetta all’impresa concorrente l’onere di dimostrare già nella propria offerta di gara l’equivalenza tra i servizi o i prodotti, non potendo, di contro, pretendere che tale accertamento venga compiuto d’ufficio dalla Stazione appaltante o che venga effettuato in sede

MIMS

MIMS: pubblicato il quadro riepilogativo delle opere pubbliche incomplete

In data 2 luglio 2021, il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile (MIMS) ha pubblicato il quadro riepilogativo della rilevazione delle opere, nazionali e regionali, incompiute. Dai dati riportati emerge che, attualmente, le opere incompiute in Italia sono ben 410, otto in meno rispetto al 2019, confermando l’incremento della tendenza al completamento delle opere

Busia

Busia: “Più concorrenza negli appalti, non abbassiamo la guardia”

Nell’intervista del 5 luglio u.s., il Presidente dell’ANAC Busia, tenuto conto della grande quantità di denaro che affluirà nel nostro Paese grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza ha dichiarato che il PNRR “inevitabilmente consoliderà il potere economico di alcuni soggetti. Tutto questo non può avvenire senza trasparenza. Non possiamo abbassare la guardia proprio adesso. A

ANAC e AFA

ANAC: Protocollo d’Intesa con l’Agence Française Anticorruption (AFA)

In un’ottica di potenziamento delle funzioni anticorruzione, venerdì 9 luglio è stato firmato a Roma, a Palazzo Sciarra, il Protocollo d’Intesa tra l’ANAC e l’Agence Française Anticorruption (AFA). Presenti, oltre al Presidente Giuseppe Busia, il direttore dell’AFA Charles Duchaine e il Responsabile AAII Julien Bétolaud. Il Protocollo formalizza la cooperazione istituzionale fra le due Autorità,

Studio Legale Cancrini e Partners

Piazza di S. Bernardo, 101 – 00187 – Roma (Italy) – Partita Iva 07128870586 

Telefono: +39 0688809971
Email: studio@cancriniepartners.it
Fax: +39 0656561640
Privacy Policy
Cookie Policy

Foto Piazza S. Bernardo: Giorgio Galeotti

Studio Legale Cancrini e Partners

Piazza di S. Bernardo, 101 – 00187 – Roma (Italy) – Partita Iva 07128870586 

Telefono: +39 0688809971
Email: studio@cancriniepartners.it
Fax: +39 0656561640
Privacy Policy
Cookie Policy

Foto Piazza S. Bernardo: Giorgio Galeotti

Torna su