Cancrini e Partners

Novità

Novità

Tutte le news

Ultimi articoli

Tutte le news

Ultimi articoli

Consiglio di Stato

A carico del socio persona giuridica non sussiste alcun obbligo dichiarativo, neppure ai fini di cui all’art. 80, comma 5, lett. c) del Codice dei contratti

Consiglio di Stato, Sez. V, 7 settembre 2022, n. 7795. A carico del socio persona giuridica non sussiste alcun obbligo dichiarativo, neppure ai fini di cui all’art. 80, comma 5, lett. c) del Codice dei contratti Il Supremo Consesso è stato chiamato a pronunciarsi in ordine alla impugnazione proposta da società graduatasi seconda la quale

contratti pubblici

Meno vincoli e maggiore partecipazione dei privati ai progetti del Pnrr: la delibera ANAC

Con delibera ANAC n. 432 del 20 settembre 2022, l’Autorità ha chiarito che i finanziamenti a fondo perduto di provenienza euro-unitaria, anche nell’ambito del PNRR, possono ritenersi esclusi dal limite del 49% di contributo pubblico per le operazioni di Partenariato pubblico-privato, di cui agli artt. 165, co. 2 e 180, co. 6, del Codice dei

contratti pubblici

ANAC: Approvazione delle Linee guida relative al sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti e delle centrali di committenza

Con la Delibera n.441 del 28 settembre 2022, il Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione ha approvato le linee guida recanti «attuazione – anche a fasi progressive – del sistema di qualificazione delle stazioni appaltanti e delle centrali di committenza da porre alla base del nuovo sistema di qualificazione che sarà reso operativo al momento della entrata

Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato

Revoca proposta di Project Financing inserita in programmazione triennale: legittimità

La terza sezione del Consiglio di Stato con la sentenza del 19 settembre 2022 n. 8072 ha stabilito che è legittima la revoca di una iniziativa di project financing, già dichiarata di pubblico interesse e inserita nella programmazione triennale, in presenza di valutazioni di motivi di interesse pubblico, per mutazione della situazione di fatto o

Consiglio di Stato

Referenze bancarie: sufficiente l’indicazione della correttezza e puntualità dei rapporti tra cliente ed istituto bancario

Consiglio di Stato, sez. V, 06.09.2022 n. 7752. Referenze bancarie: sufficiente l’indicazione della correttezza e puntualità dei rapporti tra cliente ed istituto bancario (art. 83 D.lgs. n. 50/2016) Con la sentenza in epigrafe, la Sez. V del Consiglio di Stato, riformando la sentenza di primo grado, ha affermato che Le “idonee referenze bancarie” di cui

Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato

La clausola obbligatoria non comporta il diritto dell’appaltatore ad automatico aggiornamento del corrispettivo contrattuale

Consiglio di Stato, sez. V, 6 settembre 2022, n. 7756. La clausola obbligatoria non comporta il diritto dell’appaltatore ad automatico aggiornamento del corrispettivo contrattuale Con la pronuncia in commento, il Consiglio di Stato torna a pronunciarsi in materia di revisione prezzi, confermando il principio secondo cui i risultati del procedimento di revisione prezzi sono espressione

TAR Lombardia

La formulazione della domanda cautelare rileva ai fini dell’accoglimento di quella di risarcimento del danno per equivalente monetario

TAR Lombardia, Milano, Sez. I, 12 settembre 2022, n. 1987. La formulazione della domanda cautelare rileva ai fini dell’accoglimento di quella di risarcimento del danno per equivalente monetario La sentenza in commento ha ad oggetto la richiesta di annullamento dell’aggiudicazione di una gara bandita per l’affidamento della concessione del servizio di ristorazione scolastica di un

Tar Lazio roma

Caro materiali: all’esame del TAR il Decreto MIMS sulla variazione del prezzo dei materiali II semestre 2021

Con ordinanza n. 5916/2022, il TAR Lazio ha accolto l’istanza cautelare avanzata da ANCE, con la quale aveva richiesto l’annullamento e/o l’accertamento dell’illegittimità e la conseguente integrazione del Decreto direttoriale del MIMS del 4 aprile 2022, pubblicato in G.U.R.I. – Serie Generale n. 110 del 12 maggio 2022, recante “Rilevazione delle variazioni percentuali, in aumento

contratti pubblici

ANAC: Dovere di adeguamento alle Linee Guida per le Stazioni Appaltanti

Con nota del 14 settembre 2022, l’ANAC ha rimarcato il dovere, per le Stazioni Appaltanti, di adeguarsi alle indicazioni desumibili dalle Linee Guida dell’Anac. In particolare, esse non possono discostarsi dalle linee guida in maniera irragionevole ed abnorme, e in ogni caso, qualora decidessero di non adeguarsi, lo devono motivare adeguatamente adottando un apposito atto

Ultimi video

Seminari e convegni

Ultimi video

Seminari e convegni

Torna su